GParted,un software libero per il partizionamento di hard-disk

GParted (Gnome Partition Editor) è un software libero per il partizionamento di hard-disk, scritto in GTK e distribuito con licenza GPL, è un front-end del più noto Parted. Gira nativamente su sistemi GNU/Linux con Desktop Gnome, anche se esistono distribuzioni Live CD e LiveUSB avviabili da qualsiasi PC.

Viene utilizzato per creare, distruggere, ridimensionare, spostare, controllare e copiare partizioni e file system. Permette di visualizzare le partizioni possibili e le loro dimensioni, e di crearle per via grafica con un semplice drag and drop.

È utile per ottenere spazio per nuovi sistemi operativi, riorganizzare l’utilizzo del disco, copiare dati residenti nei dischi fissi e fare una copia di una partizione.

Come GNU Parted, GParted supporta il ridimensionamento delle partizioni con file system NTFS, usando l’utility esterna ntfsresize.

Utilizza la libreria libparted per determinare e modificare periferiche e tabelle di partizioni.

Questo programma non deve essere confuso con GNU Parted, l’utilità a riga di comando pubblicata dalla Free Software Foundation.

GParted supporta le operazioni e i seguenti file system a condizione che tutte le funzioni sono abilitate a tempo di compilazione e di tutti gli strumenti necessari sono presenti sul sistema :

GParted non supporta il Logical Volume Management (LVM) per il momento, anche se questa caratteristica è stato richiesto da molti utenti.

Origine : Wikipedia

Scarica l’ultima versione di software gratis

GParted (Gnome Partition Editor) è un software libero per il partizionamento di hard-disk, scritto in GTK e distribuito con licenza GPL, è un front-end del più noto Parted. Gira nativamente su sistemi GNU/Linux con Desktop Gnome, anche se esistono distribuzioni Live CD e LiveUSB avviabili da qualsiasi PC.

Scarica GParted direttamente o sito Sourceforge Project (in inglese)

Screenshots